ITALIAN ZERO/CROSS REFERENCE

ITALIAN ZERO/CROSS REFERENCE
10 set - 07 nov 2014

Lucio Fontana, Piero Manzoni, Enrico Castellani, Giovanni Anceschi, Gabriele De Vecchi, Grazia Varisco, Gianni Colombo, Davide Boriani, Alberto Biasi, Edoardo Landi, Ennio Chiggio, Manfredo Massironi, Toni Costa, Dadamaino, Paolo Scheggi, Turi Simeti, Getulio Alviani, Francesco Lo Savio

Italian Zero / Cross Reference - Italica Ars Ab Ovo Incipit, presenta personalità che sono state di grande impatto sulla scena artistica internazionale e si colloca temporalmente tra Azimuth: Continuity and the New, in programma al Guggenheim Museum di Venezia dal 20 settembre 2014 al 19 gennaio 2015, e ZERO: Cowntdown to Tomorrow, 1950s - 1960s, dal 10 ottobre 2014 al 7 gennaio 2015 presso il Guggenheim di New York.
La mostra intende sondare le relazioni tra gli artisti cinetici italiani - con particolare attenzione agli esponenti del Gruppo N e Gruppo T - e ZERO, movimento artistico internazionale che dal contatto con personalità emergenti della scena artistica europea, come Piero Manzoni e Lucio Fontana, trasse grande stimolo, grazie al loro mettere in discussione lo spazio artistico tradizionalmente inteso, e a cui successivamente si avvicinarono, tra gli altri, Enrico Castellani, Dadamaino, Agostino Bonalumi, Turi Simeti.
Gli artisti sono accomunati dal focus tematico dello spazio, della luce e del movimento, interessandosi non di meno alla variabilità e dinamicità dell’oggetto e alle conseguenze della partecipazione dello spettatore all’opera d’arte.